sabato 17 marzo 2012

TRE POESIE DI TOMAS TRANSTRÖMER







IL REGNO DELL’INCERTEZZA 



La capo ufficio si sporge in avanti e traccia una croce 
e i suoi orecchini pendono come spade di Damocle. 

Come una farfalla screziata si fa invisibile sul terreno 
il demonio si confonde col giornale aperto. 

Un elmo indossato da nessuno ha preso il potere. 
La tartaruga madre fugge volando sott’acqua. 






Tomas Tranströmer (Stoccolma, 1931) scrittore, poeta e traduttore svedese, assai noto e apprezzato in patria, vincitore del Nordic Council's Literature Prize, dello Struga Poetry Evenings (del quale sono stati insigniti poeti come Neruda, Montale, Sanguineti) e del Neustadt International Prize for Literature nel 1990. Nel 2011 è stato insignito del Premio Nobel per la letteratura "perché tramite le sue immagini compatte e traslucide, ci ha fornito una nuova via di accesso alla realtà"... 




PAESAGGIO CON SOLI 



Il sole scivola dietro il muro della casa 
si ferma in mezzo alla via 
e respira su di noi 
col suo turbine rosso. 
Innsbruck devo lasciarti. 
Ma domani 
un sole ardente starà 
nella grigia foresta morente 
dove noi dobbiamo vivere e lavorare.






 

SILENZIO 



Passa oltre, sono sepolti… 
Una nuvola scivola sul disco del sole. 


La fame è un edificio elevato 
che si sposta nella notte 


nella camera da letto si apre la colonna 
scura della tromba di un ascensore verso le viscere. 


Fiori nel fosso. Fanfara e silenzio. 
Passa oltre, sono sepolti… 


Le posate d’argento sopravvivono in grandi sciami 
giù nel profondo dove l’Atlantico è nero. 








Tomas Tranströmer, LA LUGUBRE GONDOLA, 
traduzione di Gianna Chiesa Isnardi, BUR / Rizzoli, 
Milano, 2011. 
























CONTATTI / CONTACTS
———————————————————
FacebookCaponnetto-Poesiaperta|Facebook  
______________________________________
______________________________________




















1 commento:

  1. Tomas Tranströmer (Stoccolma, 1931) scrittore, poeta e traduttore svedese, assai noto e apprezzato in patria, vincitore del Nordic Council's Literature Prize, dello Struga Poetry Evenings (del quale sono stati insigniti poeti come Neruda, Montale, Sanguineti) e del Neustadt International Prize for Literature nel 1990. Nel 2011 è stato insignito del Premio Nobel per la letteratura "perché tramite le sue immagini compatte e traslucide, ci ha fornito una nuova via di accesso alla realtà"...

    RispondiElimina